Gamesurf

The Elder Scrolls Online, con la nuova espansione arriva il card game

Bethesda tenta di percorrere la strada di CD Projekt col Gwent

Tiscali GameSurf

Il prossimo 6 giugno su PC (il 21 su console) The Elder Scrolls Online si aggiorna con l'espansione High Isle, che avrà come scenario l'arcipelago Systres, patria dei bretoni. Su queste isole le persone vivono in pace e in armonia, ma nascosti ai margini della società troviamo una masnada di reietti che trama per sovvertire l'ordine delle cose. High Isle vedrà l'introduzione di Tales of Tribute, un gioco di carte deck-building che si potrà svolgere con gli NPC in giro per il mondo (un po' come il Gwent di Witcher 3), oppure sfidando gli altri giocatori.

In Tales of Tribute, si potrà ottenere la vittoria in due modi: uno tradizionale, portando a 40 un punteggio, chiamato "prestigio", e mantenedolo stabile per un turno; il secondo modo consiste nell'ottenere il favore dei 4 patroni, una sorta di quest-giver all'interno del card game, che chiederanno di soddisfare requisiti come ad esempio realizzare particolari combo di carte. Il giocatore potrà scegliere su quale dei due modi puntare per vincere, tenendo però presente che l'avversario possa fare altrettanto.