Gamesurf

Sviluppatore contrario alle mascherine, gioco affossato dal review bombing

Ma la pubblicità negativa resta pur sempre pubblicità

Sviluppatore contrario alle mascherine, gioco affossato dal review bombing
Tiscali GameSurf

Non sappiamo se avete mai sentito parlare di Domina, un videogame di gladiatori in pixel art presente su Steam. Noi non lo avevamo mai sentito almeno fino a ieri, quando è salito agli onori della cronaca per il discutibile atteggiamento dei suoi sviluppatori, lo studio indipendente Dolphin Barn Incorporated: fra le note relative all'ultima patch di Domina, è emerso un messaggio contrario all'uso delle mascherine, condito da un disdicevole machismo spicciolo.

Fermo restando che ognuno sia libero di avere la propria opinione sulle misure anticovid, però infilare questa opinione in un contesto totalmente estraneo come le note di una patch, assumendo peraltro un tono sprezzante nei confronti di chi fa uso delle mascherine, è un atteggiamento che non merita commenti. L'utenza di Steam non ha preso bene il gesto e Domina è stato flagellato dal review bombing: nel momento in cui scriviamo, su 983 recensioni scritte negli ultimi 30 giorni, il 76% è negativo; considerate si tratta di un gioco che aveva una media al di sopra dell'80% di feedback positivi. Su Twitter, Dolphin Barn Incorporated ha risposto al review bombing con sarcasmo, forse consapevole del fatto che Domina stia ricevendo più pubblicità adesso che mai.