Steam perfeziona il cloud in vista di Deck

In arrivo la sincronizzazione dinamica

Steam perfeziona il cloud in vista di Deck
Tiscali GameSurf

L'esordio di Steam Deck sulla scena videoludica mondiale è ormai imminente, con il dispositivo che inizierà a venire spedito ai primi acquirenti entro la fine del mese prossimo. Valve si sta dando un gran da fare per adattare l'ecosistema della sua piattaforma, concepito per il personal computer, ad un device portatile: un paio di giorni fa, abbiamo visto ad esempio come i più popolari software anti-cheat siano stati implementati in Deck, proseguio di un processo a livello software che ha comportato anche il controllo dei migliaia di titoli che compongono la libreria di Steam. Ma ci sono altri aspetti delle funzionalità di Steam che vanno adattati al nuovo arrivato, come il salvataggio dei dati nel cloud: a tal proposito, Valve ha annunciato l'introduzione della sincronizzazione dinamica.

Grazie a questa feature, i dati verranno salvati in tempo reale, consentendo mentre si gioca di trasferire immediatamente la sessione da Deck al PC e viceversa, senza soluzione di continuità e senza perdere i progressi. Non sarà nemmeno necessario interrompere la sessione su Deck: una volta che il dispositivo sarà andato in stand-by, i progressi saranno belli e pronti sul cloud per venire ripresi su PC. La sincronizzazione automatica sarà gratuita, ma spetterà ai singoli sviluppatori abilitare la funzione all'interno dei propri videogame.