Steam Deck, sarà più difficile barare

Valve implementa i più diffusi sistemi anti-cheat

Steam Deck, sarà più difficile barare
Tiscali GameSurf

Tempi duri per i cheater, o almeno è quello che speriamo accadrà con l'uscita di Steam Deck, il dispositivo portatile da gaming che verrà lanciato sul mercato il prossimo mese. Valve ha annunciato di aver implementato il supporto a Easy Anti-Cheat sul sistema operativo di Deck, SteamOS 3.0, attraverso il tool di compatibilità Proton. Easy Anti-Cheat è un software anti-cheat 3rd party, sviluppato da Epic Games (portarlo su Deck ha richiesto una singolare collaborazione fra Valve ed Epic), già utilizzato da vari videogame come Apex Legends, Tom Clancy's The Division 2, Gears 5, For Honor e altri ancora. Un paio di mesi fa, Valve aveva comunicato l'implementazione su Deck del supporto a un altro popolare programma anti-cheat di terze parti, BattlEye. Gli sviluppatori avranno dunque la vita più semplice se intenderanno avvalersi di questi strumenti per i loro giochi su Deck, mentre invece i bari avranno la vita più dura.