Star Citizen e Squadron 42, c'è da aspettare altri anni

Ma in fondo lo sapevamo già

Star Citizen e Squadron 42, c'è da aspettare altri anni
Tiscali GameSurf

Un paio di mesi fa, il progetto Star Citizen ha raggiunto l'impressionante somma di 400 milioni di dollari raccolti. La software house Cloud Imperium Games sta attraversando un periodo di cambiamenti: è stata recentemente aperta una nuova sede a Manchester, che conta di arrivare a mille effettivi nel 2025. A questa tendenza al gigantismo non corrisponde però una accelerazione nei piani futuri, come confermato da Carl Jones, Chief Operating Officer presso i Cloud Imperium. In una intervista al magazine MCV/Develop, Jones ha indicato per Star Citizen una data stimata di consegna da qui a cinque anni, quindi nel 2027; conoscendo la gestazione infinita del videogame, però, non siamo troppo fiduciosi e non ci sorprenderebbe se Star Citizen non fosse ancora pronto per quella data. Anche Squadron 42, il singleplayer cinematico tratto da Star Citizen, si fa attendere: stando a Jones non lo vedremo per almeno un altro paio di anni, quindi non prima del 2024.