Gamesurf

Sony non può permettersi di offrire i suoi titoli al day one su Plus

Jim Ryan ha le idee molto chiare in proposito

Sony non può permettersi di offrire i suoi titoli al day one su Plus
Tiscali GameSurf

Il portale Gamesindustry.biz ha intervistato Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, riguardo al nuovo servizio in abbonamento Playstation Plus, che partirà dal prossimo giugno prendendo il posto dei servizi attuali. La differenza più grande fra il futuro Playstation Plus e la concorrenza, ovvero Xbox Game Pass, sta nel fatto che Sony non offrirà al day one i titoli da essa prodotti. Jim Ryan sostiene che attualmente esista una sorta di circolo virtuoso: gli studi di Playstation ricevono un investimento, il prodotto su cui si ha investito riscuote successo, questo successo attrae ulteriore investimento, e così via. Pubblicare le nuove uscite su Playstation Plus al day one spezzerebbe questo circolo: Sony non potrebbe più investire sugli studi, con la conseguenza che il prodotto ne risentirebbe, a scapito dei consumatori. Inoltre, i costi di Playstation Plus diventerebbero insostenibili. Jim Ryan riconosce però che la posizione attuale di Sony non sia scolpita nella roccia e che tutto cambi molto in fretta nel settore videoludico; staremo a vedere se l'inevitabile confronto col Game Pass, che invece offre tutto il catalogo di Xbox Game Studios al day one, farà cambiare idea alla compagnia giapponese.