Gamesurf

Sony e Lego investono pesante nel metaverso di Epic

Il futuro è di chi lo sa immaginare

Sony e Lego investono pesante nel metaverso di Epic
Tiscali GameSurf

Come tutte le nuove tecnologie, così anche il videoludo si evolve ad una velocità spaventosa. Si stima che il settore, complessivamente, oggi possa valere un paio di centinaia di miliardi di dollari all'anno, ma gli analisti sono concordi che questa cifra iperbolica sia destinata a crescere notevolmente nel prossimo periodo. Non deve stupire quindi che le più grandi compagnie mobilitino capitali sempre più ingenti, in previsione di un ritorno economico anch'esso sempre più ingente; l'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft è stato un parossismo che ben rende l'idea del fenomeno.

Nel panorama videoludico attuale, termini come "mobile" e "servizio" stanno conquistando sempre più spazio, ma il settore è già rivolto al futuro e la parola chiave per il videogame del domani potrebbe essere "metaverso". Epic Games, come molti altri del resto, sta puntando forte in questa direzione: da qualche giorno ha annunciato la realizzazione di un metaverso dedicato ai più piccini in collaborazione con Lego. Ed è proprio Lego, attraverso la Holding Kirkbi, ad aver investito un miliardo di dollari in Epic per il progetto metaverso. La stessa somma è stata versata a Epic da Sony, per il medesimo motivo. Come dicevamo prima, investimenti così importanti presuppongono un ritorno altrettanto importante: Epic ora dispone dei mezzi, staremo a vedere che cosa concepirà.