Si presenta un nuovo soulslike, Nazralath

Lo sviluppo è a cura di una nuova software house serba

Tiscali GameSurf

Quello dei soulslike è un genere in voga ormai da diversi anni e l'enorme successo di Elden Ring non farà altro che aumentare la popolarità di questi videogame. La naturale conseguenza è che ci siano sempre più software house interessate a sviluppare una esperienza affine a quella di Dark Souls e compagnia; in questo momento c'è perfino uno studio italiano, Jyamma Games, che sta preparando un soulslike dalle tonalità mediterranee, intitolato provvisoriamente Project Galileo. L'ultimo arrivato si chiama Nazralath: The Fallen World ed è opera di Euclidean Studios, con sede a Belgrado. ù

Il trailer di presentazione inscena una rappresentazione fantasy molto cupa, con panorami desertici dominati da architetture che fondono lo stile egizio con quello gotico. Gli autori indicano come fonte di ispirazione l'artista polacco Zdzisław Beksiński e lo scrittore Lovecraft, mentre da un punto di vista prettamente ludico, oltre ovviamente a Dark Souls, viene citato Planescape Torment. Nazralath sarà un action-adventure con elementi RPG, story driven, ad ambientazione dark fantasy; sviluppato in Unreal Engine, verrà pubblicato su PC anche se per il momento manca una finestra di lancio.