Scarlett Johansson fa causa alla Disney

Il pomo della discordia è la distribuzione di Black Widow

Scarlett Johansson fa causa alla Disney
Tiscali GameSurf

L'ultimo film dei Marvel Studios, Black Widow, nonostante un esordio da record nel primo week-end di programmazione, nel medio periodo ha accusato un notevole calo di spettatori, tanto che qualcuno ha parlato di flop. Secondo Scarlett Johansson, la ragione dell'insuccesso starebbe nella scelta di Disney di distribuire la pellicola contemporaneamente sia nelle sale, sia sulla piattaforma Disney+, mossa che potrebbe aver causato all'attrice americana una perdita di potenziali guadagni per 50 milioni di dollari. La Johansson ha quindi deciso di fare causa alla casa di Topolino, sostenendo che le fosse stata promessa una release iniziale del film esclusivamente al cinema e, solo in un secondo momento a distanza di mesi, l'uscita in streaming. Disney, dal canto suo, ha commentato dicendo che la loro strategia ha concesso alla signora Johansson la chance di incrementare notevolmente i 20 milioni di dollari del suo cachet.