Resident Evil e i remake fan-made

Che probabilmente non vedremo mai

Tiscali GameSurf

Una settimana fa, vi abbiamo dato notizia di come i fan stiano espandendo progressivamente i confini della serie di Resident Evil, rendendo i remake del secondo e del terzo episodio compatibili con VR grazie a delle mod che hanno richiesto un notevole impegno amatoriale. Oggi apprendiamo che c'è chi si sta spingendo perfino oltre: un team di appassionati starebbe addirittura sviluppando dei remake di Resident Evil 1 e Code Veronica, sulla falsariga di quanto fatto da Capcom per il 2 e il 3. Il trailer di RE1 remake mostra una soluzione narrativa interessante, ossia quella di raccontare gli eventi antecedenti all'inizio canonico del videogame, vale a dire quel che stava succedendo a Raccoon City prima dell'apocalisse zombie. Ancora una volta la playerbase dimostra un grande amore nei confronti della saga di Resident Evil, ma questa storia non potrà finire bene: Capcom non consentirà mai che dei remake fan-made vengano distribuiti, sebbene in maniera gratuita. Non è quindi una questione di se i progetti verranno fermati, ma piuttosto di quando ciò accadrà.