Psychonauts 2 è un gioco "crunch free"

Crunch mode? No, grazie. Il team di Psychonauts 2 rifiuta il super lavoro, riuscendo a stare perfettamente nei tempi. E se ne vanta sui social

Psychonauts 2 è un gioco 'crunch free'
Tiscali GameSurf

Forse non tutti sanno cos’è il “crunch mode”, ovvero quella particolare modalità di lavoro dove, per stare dentro ai tempi di rilascio dei giochi, i dipendenti sono costretti a rimanere in ufficio per giorni interi, con carichi di lavoro a dir poco inumani e condizioni davvero problematiche.

Nel corso di questi anni abbiamo letto più volte di giochi di primaria importanza, come Red Dead Redemption 2, per esempio, dove gli sviluppatori hanno dovuto sobbarcarsi carichi di lavoro davvero problematici per riuscire a dare il gioco alle stampe nei tempi stabiliti.

Sono sempre di più, ultimamente, gli studi di sviluppo che vogliono, invece, stare lontani dal crunch mode, rispettando quindi le esigenze extra lavorative dei propri dipendenti. Esattamente come  nel caso di Psychonauts 2 dove, per parola dello stesso senior producer, il team non ha avuto necessità di ricorrere al Crunch per riuscire a rientrare nei tempi stabiliti.

E’ però altrettanto vero che Psychonauts 2 vedrà la luce solo nell’agosto dell’anno prossimo, per cui le cose potrebbero ancora cambiare, ma la filosofia dello studio è ormai segnata e forse è meglio qualche settimana di ritardo piuttosto che caricare tutto sulle spalle dei dipendenti.