Per restare in forma basta la realtà virtuale

La forma perfetta anche in quarantena

Tiscali GameSurf

Supernatural è il primo servizio al mondo di fitness full-body su base associativa per la realtà virtuale. Progettato per Oculus Quest e connesso al proprio smartphone, Supernatural offre allenamenti giornalieri creati da esperti, un monitoraggio dettagliato del fitness, un ampio catalogo di musica e la possibilità di allenarsi nelle destinazioni più belle del mondo senza mai uscire di casa.

Incontra i Coach 

Supernatural è stato progettato attraverso la guida di esperti nel campo della fitness, della biokinesiologia e del sano movimento umano. Ogni allenamento di Supernatural inizia con il riscaldamento pensato dal Coach che ti guiderà nella forma e nella respirazione incoraggiandoti mentre ti cimenti in movimenti sapientemente coreografati creati sulla base delle più famose canzoni del mondo.

Per chi sono pensati i tuoi workout di Supernatural?

I miei workout sono rivolti a chiunque sia interessato ad una crescita. Non mi interessa se siete principianti o esperti, basta che siate interessati ad imparare qualcosa, ad essere motivati e a lavorare sodo… Se avete uno spirito competitivo e siete interessati ad una crescita, io sono la persona che fa per voi. 

Qual è la parte migliore del lavoro in VR?

Sembra quasi di essere un eroe dei film d’azione: gli effetti speciali, la qualità dei luoghi e delle canzoni, e il fatto di poter abbattere questi ostacoli, passi e ritmi. Ci si ritrova senza limiti e in uno stato mentale elevato. È così diverso. È quasi come si stesse levitando sopra l'acqua o un vulcano. In realtà, il vulcano Erta Ale è una delle destinazioni migliori. È assolutamente eccezionale. Sono anche un grande fan dell’workout a Machu Picchu. Tutte le località sono bellissime e divertenti, ma queste sono le mie preferite. 

Cosa bisogna sapere prima di provare Supernatural?

Bisogna sapere che il battito cardiaco aumenterà più di quanto ci si aspetti, così come la sudorazione. E bisogna ricordarsi di respirare, perché è facile farsi prendere da questa incredibile esperienza di allenamento interattivo.

Coach Leanne Pedante

Background: Health Coach + Founding Program Director degli STRIDE Treadmill Studios

Città natale: New Castle, Delaware

Canzone preferita nei Workout di Supernatural: “Good as Hell” di Lizzo

 

Quale può essere un vantaggio inaspettato del workout in VR?

Per molte persone, l'allenamento può far emergere sentimenti di auto-coscienza o autocritica. Ma questo non succede con Supernatural. Dopo aver lottato con i disordini alimentari e le dismorfosi del mio corpo e dopo aver lavorato con un discreto numero di persone che stanno uscendo dai centri di cura, so che essere circondati da specchi può essere un enorme fattore scatenante o una barriera. In Supernatural, invece, non stai guardando te stesso, non devi confrontarti con un altro corpo. Sei immerso in un ambiente bellissimo e ti concentri solo su te stesso e sul tuo allenamento. 

Cosa rende Supernatural così coinvolgente?

Il fatto che non ci si possa distrarre con dispositivi o notifiche durante il workout rappresenta un dono. L’essere umano non è bravo nel multitasking, anche se lo vorremmo disperatamente. Quando si risponde a un messaggio o si legge una notifica durante l'allenamento, si sta sacrificando la qualità, aggiungendo ansia e stress e rinunciando all’ "io". In Supernatural non si può essere multitasking, e penso che questo sia molto prezioso. 

Che tipo di Coach sei?

Durante l’allenamento voglio essere il più reale possibile. So di non essere perfetta: impreco, la mia macchina è sempre sporca, non mi piace molto cucinare e in fondo vorrei poter mangiare chili di gelato ad ogni pasto. Ma sono cresciuta molto da quando ero una bambina ribelle che odiava lo sport e voglio aiutare gli altri a superare le proprie aspettative.

Qual è il tuo metodo di allenamento?

Il mio obiettivo come allenatore è in primo luogo quello di tenervi al sicuro, e in secondo luogo di spingervi oltre i vostri limiti. Ognuno di noi ha i propri limiti, ed è per questo che c’è sempre bisogno di qualcuno al nostro fianco che ci sproni: "Puoi fare un altro passo. Puoi fare un altro squat. Hai in te più di quanto pensi". Una delle mie linee guida è: "Fallo bene e sarà più leggero. Fallo male e staremo qui tutta la notte". 

Hai un Workout preferito in Superatural?

Il mio allenamento "Tough" è per ora probabilmente il mio preferito. C'è un buon mix di movimenti molto veloci e complessi alternati ad alcuni più lenti. Mi piace il modo in cui si ottiene un allenamento full-body. Io e il mio workout però non siamo per tutti, solo chi ha voglia di divertirsi un po', essere spronato e ascoltare qualche battuta qua e là. 

In cosa si differenzia un esercizio VR da quello di un allenamento normale?

È divertente. Non c’è la sensazione di doversi trascinare in palestra. Ti muovi e cerchi di battere il tuo record, come se fossi in un videogioco. Poi però quando hai finito e ti togli la cuffia ti accorgi che stai grondando di sudore, il battito è accelerato e le gambe ti bruciano. Ti rendi conto di quanto il tuo corpo ha appena lavorato.