Parte domani il campionato mondiale di F1 eSport, il montepremi è super

Ed è un italiano il pilota da battere

Parte domani il campionato mondiale di F1 eSport, il montepremi è super
Tiscali GameSurf

Inizia domani il campionato virtuale di Formula 1, che l'anno scorso ha visto primeggiare un pilota italiano: David Tonizza. Quelle di domani saranno solo le prime schermaglie di un torneo che, a livello mondiale, ha visto l'iscrizione di oltre 237 mila piloti, per un montepremi totale di 750 mila euro. Numeri da capogiro che testimoniano come il fenomeno degli Esport si stia affacciando ad un numero sempre maggiore di utenti, con cifre che iniziano a diventare davvero molto appetibili. In prima fila, ovviamente, anche il team Ferrari che oltre al già citato Tonizza e Enzo Bonito, è alla ricerca di un terzo pilota da affiancare per le fasi più avanzate del torneo, che inizieranno a Ottobre.

Le iscrizioni rispetto all'anno scorso sono più che duplicate (nel 2019 c'erano "solo" 109 mila partecipanti): probabilmente le attuali condizioni legate al COVID e la cassa di risonanza dell'esport televisivo (anche Sky si è lanciata in tante iniziative in questo senso), hanno agevolato la diffusione dell'iniziativa, che sarà trasmessa su tutte le piattaforme streaming più importanti e su diversi canali televisivi in tutto il mondo.