Non Siamo Più Vivi, la Corea ci riprova coi serial

Ma bissare il successo di Squid Game non sarà semplice

Tiscali GameSurf

Il 2021 dei serial televisivi è stato segnato dal clamoroso successo di Squid Game, serie proveniente dalla Corea del Sud basata su un soggetto non particolarmente originale, ma capace di calamitare l'attenzione di milioni di telespettatori e divenire un fenomeno di culto. Dopo Squid Game, ci si interroga circa quale potrebbe essere la prossima hit mondiale "venuta dal nulla". Il gioco del calamaro ha puntato i riflettori sulle produzioni coreane e sulla piattaforma Netflix sta per approdare uno dei candidati a tormentone del 2022: Non Siamo Più Vivi, che si sviluppa attorno ad un tema molto popolare nelle fiction contemporanee, quello dell'apocalisse zombie. In questo serial, l'infezione del virus che trasforma le persone in zombie parrebbe partire da un complesso scolastico e da esso si diffonderà verso l'esterno, con i protagonisti della storia che saranno quei studenti e docenti che cercheranno di sopravvivere. Non Siamo Più Vivi esordirà su Netflix il 28 gennaio.