Si dimentica di restituire una VHS noleggiata 22 anni prima: accusata di appropriazione indebita

Ecco la curiosa storia a lieto fine di Caron McBride che ha dimenticato in un cassetto una VHS presa a noleggio ben 22 anni prima.

Noleggia una VHS e la dimentica per 22 anni. Accusata.
Tiscali GameSurf

A quanti di noi è capitato: noleggiare un film, o prendere un libro in prestito da una biblioteca e dimenticarsi poi di riportarlo. A volte è pura pigrizia, altre volte semplice distrazione. Certo, poi se ne pagano le spese, e spesso anche salate… Ne sa qualcosa Caron McBride, che nel lontano 1999 prese a noleggio la videocassetta di “Sabrina, vita da strega”, con l’obbligo di restituirla dopo qualche giorno, come da prassi. Ecco, il “qualche giorno”, sono diventati ben 22 anni e la donna, ignara di aver poter essere accusata di appropriazione indebita, scopre casualmente di avere questa macchia sulla propria fedina penale.

Una situazione davvero complicata, soprattutto perché il negozio da cui la McBride prese la cassetta a noleggio, ha chiuso i battenti da diverso tempo ed è quindi impossibile cercare di far ritirare la denuncia. La storia ha, per fortuna, un lieto fine perché il clamore mediatico di questa curiosa notizia è arrivata alle orecchie di Melissa Joan Hart e Caroline Rhea, due delle protagoniste della famosa serie, che hanno pubblicamente preso le difese della donna, convincendo il tribunale di Cleveland a mettere in un cassetto le accuse.