La missione di Nintendo è farci sorridere

Un obiettivo più ambizioso di quel che possa sembrare

La missione di Nintendo è farci sorridere
di Gamesurf Newser

Nel Resoconto sulla responsabilità sociale d'impresa 2021, ovvero quel documento dove una azienda indica le proccupazioni e gli obiettivi sociali e ambientali, Nintendo si è attribuita l'ambizioso compito di far sorridere tutti: i suoi impiegati, i fornitori, nonché ovviamente il consumatore finale. Per ciò che concerne gli impiegati, nell'anno della pandemia si è intensificata l'attenzione nei riguardi della loro salute, con una organizzazione sostenibile dello smart working e diverse iniziative a carattere locale, ad esempio la distribuzione di mascherine da parte di Nintendo Japan.

La rete di fornitura viene monitorata attraverso questionari e visite periodiche negli stabilimenti, finalizzati al miglioramento delle condizioni di lavoro. Riguardo i consumatori, viene sottolineato come sia stato promosso l'utilizzo del parental control, oppure che titoli quali Ring Fit Adventure e Jump Rope Challenge abbiano contribuito all'esercizio fisico, per contrastare la sedentarietà forzata del lockdown. Se ci è permesso un commento riguardo quest'ultimo punto, verrebbe spontaneo rispondere che a noi videogamer faccia sorridere ben altro che il parental control o Jump Rope Challenge...