Gamesurf

Nintendo ha paura di perdere utenti con la prossima console

Meglio evitare di ripetere il disastro di WiiU

Nintendo ha paura di perdere utenti con la prossima console
Tiscali GameSurf

Una console dal successo strepitoso, con 100 milioni di unità vendute, seguita da un clamoroso flop commerciale che conclude il suo ciclo vitale anzitempo. Nintendo è già passata per questa sgradevole situazione con il glorioso Wii e l'inglorioso successore WiiU; le montagne russe delle vendite hardware sono tornate in alto con Switch, ma la paura ora è quella che ci sia una nuova discesa con la prossima console.

Un nuovo fallimento sarebbe ancora più grave dato che, rispetto al periodo WiiU, non c'è più un sistema portatile ad affiancare quello fisso. In un Q&A agli investitori, il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa afferma che la transizione verso il prossimo hardware sia una delle preoccupazioni maggiori per la compagnia di Kyoto. Nintendo ha intenzione di evitare l'emorragia di utenti cercando di fidelizzare la sua playerbase, attraverso gli Account Nintendo ed utilizzando le sue IP in ambiti diversi dal gaming. Un buon incentivo per gli utenti di Switch a passare all'hardware nuovo potrebbe essere la retrocompatibilità, concetto che Nintendo in passato ha applicato a diverse sue console.