Microsoft e Discord: nozze in vista?

Microsoft è pronta a portare a casa una delle piattaforma di chat vocale più amate nel mondo del videogioco e la cifra è da capogiro

Microsoft e Discord: nozze in vista?
Tiscali GameSurf

In molti si sono chiesti come mai Discord non fosse mai atterrato ufficialmente sulle console di nuova generazione, affidandosi invece a soluzioni interne macchinose e spesso fallaci. Microsoft sembra intenzionata a mettere una pezza a questo problema, dal momento che la casa di Redmond sarebbe prossima all’acquisto della piattaforma di chat vocale (ma non solo) per la cifra da capogiro di 10 miliardi di dollari. 

Secondo il Wall Street Journal l’acquisto sarebbe già stato formalizzato, ma è attualmente al vaglio degli organi di controllo per ufficializzare il passaggio di proprietà. Discord ha conosciuto un vero boom a partire dall’anno scorso, probabilmente a causa della pandemia, che ha mosso l’intero indotto relativo al mondo del videogioco a velocità di crescita davvero impressionanti. 

Discord ha infatti visto crescere il suo fatturato di oltre il 180% rispetto all’anno precedente, portando a casa ben 130 milioni di ricavi e oltre 100 milioni di utenti mensili. In più, sembra che la piattaforma sia sempre più ambita dagli sponsor, che mirano al traffico altamente profilato e interessato al mondo dei videogiochi della tecnologia.  

Potrebbe essere l’ultimo anello della catena per unire le piattaforme di gaming Microsoft (Windows, mobile e Xbox) e l’ennesimo grande acquisto di Microsoft, che dopo Zenimax porta a casa un altro grande player del mondo dei videogames