Marvel's Avengers ci ripensa, non vuol essere p2w

Il dietrofront dopo il malcontento dei fan

Marvel's Avengers ci ripensa, non vuol essere p2w
Tiscali GameSurf

Il mese scorso vi abbiamo dato notizia della controversa introduzione dei "Consumabili" in Marvel's Avengers, ossia oggetti a pagamento che aumentano la velocità della progressione nel gioco. I fan dell'action/adventure ambientato nel Marvel Cinematic Universe non l'hanno presa bene, accusando Square Enix di aver trasformato il titolo in un pay2win, nonostante le ripetute assicurazioni in passato che ciò non sarebbe mai accaduto. Le voci del malcontento hanno raggiunto il team di sviluppo, che ha deciso di rumuovere gli item incriminati dal gioco. Il team sostiene di non aver ritenuto che questi oggetti potessero rendere Avengers pay2win, in quanto non forniscono un vantaggio diretto a chi ne fa uso. Per tagliare la testa al toro, i Consumabili sono stati tolti, un gesto inteso a riconquistare la fiducia dell'utenza.