Leta dei Samsung Morning Stars si qualifica al Grandmasters

Leta dei Samsung Morning Stars si qualifica al Grandmasters
Tiscali GameSurf

Simone 'Leta' Liguori, il pro-player dei Samsung Morning Stars della divisione di Hearthstone, è riuscito nell'impresa di qualificazione al Grandmasters, raggiungendo un traguardo incredibile, mai conseguito da player italiani in precedenza. Leta è infatti è il primo italiano a qualificarsi al Grandmasters

Il Grandmasters è la lega eSport di Hearthstone più prestigiosa al mondo e anche l'unico accesso alla competizione mondiale. Solamente 48 giocatori al mondo, di cui 16 in Europa, vengono coronati Grandmasters. Leta è il primo e unico italiano che entra a far parte di questa prestigiosa qualifica. Un torneo che registra molto interesse da parte degli appassionati di eSports, infatti, l'ultima stagione del Grandmasters è stata seguita da una media di 11.000 spettatori simultaneamente connessi, con picchi di 25.000.    

Alla competizione mondiale di Hearthstone partecipano i migliori otto giocatori provenienti dalle due stagioni degli Hearthstone Grandmasters, ovvero la lega competitiva del gioco di carte collezionabili di cui fanno parte coloro che si sono distinti nei vari Masters Tour e competizioni di alto livello.

La qualificazione di Leta è arrivata grazie alla serie di ottimi risultati ottenuti nelle competizioni di Hearthstone nel 2020, stagione dove Leta ha persino raggiunto un primo posto in un Master Tour. A settembre, infatti, ha vinto il Masters Tour Asia-Pacific, un torneo che avevo messo a dura prova il player dei Samsung Morning Stars perché era una gara con orario asiatico, bisognava quindi restare svegli dall’una di notte fino all’una di pomeriggio, ma il campione è riuscito a rimanere super concentrato e la sua determinazione è stata ripagata.