Gamesurf

L'E3 tornerà in presenza nel 2023

La manifestazione sarà sia in edizione fisica, sia digitale

Summer Game Fest
Tiscali GameSurf

La Summer Game Fest, alla quale hanno aderito numerosi big del settore videoludico, sta cercando di non farci rimpiangere l'evento dei videogame per antonomasia, ossia l'E3 di Los Angeles. La valanga di trailer che ci travolgerà nei prossimi giorni dovrebbe appagare la nostra fame di novità, ma nonostante questo sentiamo che manca qualcosa. Il concetto è ben espresso da Stan Pierre-Louis, presidente e CEO della Entertainment Software Association, l'ente che si preoccupa di organizzare l'E3.

Intervistato dal quotidiano The Washington Post, Pierre-Louis ha dichiarato che c'è una forte voglia di incontrarsi, per confrontarsi di persona su cosa renda grande i videogame. A tal proposito, il presidente dell'ESA ha condiviso una informazione importante: l'E3 tornerà nel 2023, sia con uno show in presenza, sia in digitale. L'appuntamento è quindi fissato fra circa un annetto e chissà che lo spettacolo sul palco non ci regali altri momenti "breathtaking" come l'intervento a sorpresa di Keanu Reeves di qualche edizione fa.