John Garvin: Sostenete gli sviluppatori comprando i giochi a prezzo pieno

Il creatore di Days Gone è ritornato sull'argomento del mancato sequel, questa volta puntando il dito contro i videogiocatori

John Garvin: Sostenete gli sviluppatori comprando i giochi a prezzo pieno
Tiscali GameSurf

Dopo essersi già pronunciato la scorsa settimana sull’incerto futuro del sequel di Days Gone, John Garvin è ritornato sull’argomento nel corso del solito podcast di David Gaffe, questa volta con un messaggio molto chiaro diretto ai videogiocatori. In sostanza, il buon Garvin ha dichiarato che se i giocatori tengono veramente ad un gioco, dovrebbero fare di tutto per comprarlo a prezzo pieno.

“non hai idea di quante volte ho sentito dire: bellissimo quel gioco, l’ho comprato in saldi o tramite il PS Plus”

Ecco, secondo Garvin l’unico modo per supportare davvero un gioco e i suoi creatori è quello di mettere mano al portafogli non appena il gioco atterra sugli scaffali e portarselo a casa. In questo modo gli sviluppatori possono avere poi i fondi per un eventuale sequel. Dichiarazioni che, col senno di poi, assumono i contorni della definitiva pietra tombale su Days Gone 2.