Gamesurf

Hollowbody, un omaggio indie a Silent Hill 2

Un survival horror retrò, in tutti i sensi

Tiscali GameSurf

Headware Games è una piccola etichetta indie con sede a Bristol, dietro alla quale si trova lo sviluppatore Nathan Hamley, che ha presentato il suo prossimo progetto: Hollowbody. Si tratta di un survival horror in terza persona, ambientato in una cittadina inglese abbandonata, in un futuro distopico non troppo distante. Il trailer di presentazione denota una inequivocabile ammirazione per un mostro sacro del genere come Silent Hill 2; non a caso, Hamley indica fra le fonti di ispirazione i survival horror dei primi anni 2000 e in particolare proprio la saga di Konami.

A voler essere schietti, anche il comparto tecnico di Hollowbody sembra essere rimasto fermo all'inizio del millennio, ma in fondo si tratta del lavoro di un singolo, quindi forse si può chiudere un occhio a riguardo. Attualmente è in corso una campagna Kickstarter, che ha già finanziato il gioco in nemmeno una settimana (ma l'obiettivo era decisamente basso, solo 15.000 sterline). Hollowbody verrà rilasciato nel 2023 su PC via Steam e, se verrà approvato, anche su GOG e Epic Games Store. Tornando a Silent Hill 2, rumor sempre più insistenti indicano che il remake sia in lavorazione presso lo studio polacco Bloober Team.