Gamesurf

Halo Infinite vuol lasciarsi alle spalle i problemi

Ma intanto perde il capo designer del multiplayer

Halo Infinite vuol lasciarsi alle spalle i problemi
Tiscali GameSurf

Il lancio di Halo Infinite, pur avendo riscosso un buon successo nell'immediato, è stato colpito da una serie di criticità che ne hanno minato l'esperienza. 343 Industries, nell'annunciare gli aggiornamenti futuri, fra le sue priorità ha messo al primo posto proprio la risoluzione di queste criticità: i nodi più delicati sarebbero la "Spartan Career" (ossia la progressione del giocatore basata sul punteggio), le vulnerabilità del sistema anti-cheat e il matchmaking. La seconda priorità riguarda l'uscita della Season 2, denominata Lone Wolves. La nuova stagione arriverà il 3 maggio e porterà con sé una miriade di nuovi contenuti. Al terzo posto nella lista delle priorità, oltre alla successiva Season 3, ci sono le future modalità di campagna cooperativa e Forge. Intanto però 343 Industries deve far conto con una defezione importante: Andrew Witts, lead designer del multiplayer di Halo Infinite, lascia la software house dopo tre anni di servizio.