Gamesurf

Gran Turismo 7 Offline: ecco cos'è successo

Il 17 non porta fortuna a Polyphony

Gran Turismo 7 Offline: ecco cos'è successo
Tiscali GameSurf

La giornata di ieri, giovedì 17 marzo 2022 ha riservato una brutta sorpresa ai giocatori di Gran Turismo 7: in prima mattinata è stato difatti rilasciato l'update 1.07 (il secondo update gratuito per GT7 nell'arco di un paio di settimane dal lancio del gioco) con l'intento di risolvere gli inevitabili bug d'infanzia di un nuovo prodotto (che potrete vedere elencati a questo link), con una successiva manutenzione dei server, i quali sono necessari non solo a supportare le gare online, ma anche i progressi nella campagna in single player, in quanto il gioco richiede una connessione costante per accedere alle funzionalità del gioco.

Il problema è che a distanza di oltre 24 ore i server sono tutt'ora down, il che significa che l'intera community può accedere a GT7 nella sola modalità offline, il che significa poter fare qualche giro nella modalità music rally e gare sui circuiti a bordo di una decina di vetture predefinite, senza alcuna possibilità di progredire nemmeno nella modalità single player, tanto meno accumulare i km giornalieri per accaparrarsi il biglietto giornaliero della lotteria.

Qualunque sia il problema, è evidente che la scelta di vincolare la campagna in single player alla connessione internet sia una scelta molto rischiosa e anche indigesta per gli utenti finali, tanto che lo stesso Gran Turismo Sport era stato inizialmente commercializzato con lo stesso vincolo, per poi essere successivamente aggiornato a una più ragionevole possibilità di giocare in single player offline.

Speriamo che i server vengano ripristinati al più presto per non fare crescere un malumore già presente, e che venga poi introdotta la possibilità di progredire in single player offline. Di certo questo aggiornamento, peraltro rilasciato in una giornata (il 17) che anche la scaramanzia suggerisce di fare altro, lascerà un ricordo non positivo.

 Qualunque sia stato il problema di questo disservizio, è evidente quanto la scelta di vincolare la campagna in single player alla connessione internet sia una scelta molto rischiosa e anche indigesta agli utenti finali, tanto che lo stesso Gran Turismo Sport era stato inizialmente commercializzato con lo stesso vincolo, per poi essere successivamente aggiornato a una più ragionevole possibilità di giocare in single player offline.

Speriamo che gli sviluppatori tornino sui loro passi anche su GT7, rendendolo libero da vincoli che mostrano i loro limiti in giornate come quelle appena trascorse. Di certo questo aggiornamento, peraltro rilasciato in una giornata (il 17) che anche la scaramanzia suggerisce di fare altro, verrà ricordato a lungo dalla community...