Gamesurf

Ghostwire: Tokyo si mette in mostra

Il papà di Resident Evil ha un nuovo figlio

Tiscali GameSurf

Il canale Youtube di Playstation ha pubblicato uno showcase di Ghostwire: Tokyo, che mostra per la prima volta una estesa sezione di gameplay del gioco. Il protagonista Akito si risveglia nel cuore della metropoli giapponese, dalla quale le persone sono scomparse, lasciando il posto a inquietanti spiriti che richiamano quelli del folklore nipponico. Con l'aiuto di KK, una misteriosa presenza che si è impossessata del suo corpo, Akito combatterà questi spiriti per cercare di sollevare la maledizione che ha colpito la capitale giapponese. Le mosse con cui Akito affronterà i suoi nemici sono un misto di arti marziali e attacchi elementali; a proiettili elementali verranno alternate armi tradizionali, come l'arco, e Akito non disdegnerà nemmeno un approccio stealth. Dietro a Ghostwire: Tokyo c'è la garanzia di un nome come quello di Shinji Mikami, papà di Resident Evil, che ha sviluppato il videogame col suo studio Tango Gameworks. Ghostwire: Tokyo verrà pubblicato il 25 marzo su Playstation 5 e PC; Sony beneficierà dell'esclusiva temporale console per un anno.