Gamesurf

GameStop annulla i preordini di Intellivision Amico

La release della nuova console si fa sempre più lontana

GameStop annulla i preordini di Intellivision Amico
Tiscali GameSurf

La situazione di Intellivision Entertainment, se possibile, si fa ancora più nera. La compagnia fondata nel 2018 da Tommy Tallarico, compositore di colonne sonore di videogame, versa da lungo tempo in una gravissima crisi di liquidità. Dopo aver accumulato debiti per oltre 8 milioni di dollari, Intellivision ha cercato una boccata d'ossigeno con una campagna di vendita azioni sulla piattaforma StartEngine.com, ma i risultati sono stati disastrosi: appena 58.000 dollari raccolti su un totale di 5 milioni e la campagna è stata interrotta con due mesi di anticipo. La console Amico, destinata alle famiglie, sarebbe dovuta uscire a fine 2020 ma ancora non ve ne è traccia. Negli ultimi giorni GameStop ha cominciato a disdire i preordini di Amico in USA, su richiesta di Intellivision stessa; arrivati a questo punto, è probabile che la prossima volta che sentiremo parlare di Intellivision si tratterà di bancarotta.