Festival di Venezia, i vincitori

Il Leone d'Oro se lo è aggiudicato una regista donna, per il secondo anno di fila

Festival di Venezia, i vincitori
Tiscali GameSurf

Sabato 11 settembre si è conclusa la 78° edizione del maggior festival del cinema italiano, la Mostra del Cinema di Venezia. Il Leone d'Oro per il miglior film è andato a "L’événement" di Audrey Diwan, mentre il nostro Paolo Sorrentino si è aggiudicato il Leone d'Argento - Gran Premio della giuria con "È stata la mano di Dio". Jane Champion, per "The Power of Dog", ha ottenuto l'altro Leone d’Argento, per la miglior regia. La Coppa Volpi, il premio per i migliori attori, è andata a Penelope Cruz per la sua interpretazione in "Madres Paralelas" in ambito femminile, mentre quella maschile è stata ad appannaggio di John Arcilla, per "On the Job: The Missing 8". La migliore sceneggiatura è quella di "The lost daughter", scritta dall'attrice Maggie Gyllenhaal. "È stata la mano di Dio" si è assicurata un secondo premio, il Marcello Mastroianni, all'attore emergente Filippo Scotti. "Il Buco", di Michelangelo Frammartino, è invece il Premio speciale della giuria. "Pilgrims", di Laurynas Bareiša, è il Miglior film della sezione orizzonti e, infine, il premio Leone del futuro per la miglior opera prima se lo è aggiudicato "Imaculat", di Monica Stan e George Chiper-Lillemark.