Gamesurf

Euro Truck Simulator non percorrerà la strade russe

Cancellato l'imminente DLC Heart of Russia

Tiscali GameSurf

Un altro esempio di reazione del mondo videoludico all'invasione dell'Ucraina ci arriva da SCS Software, sviluppatore indipendente con sede a Praga, autore della serie Truck Simulator. Euro Truck Simulator 2 è un enorme successo: un report dell'anno scorso indica che questo titolo ha superato quota 9 milioni di copie vendute. SCS Software stava completando i lavori sul prossimo DLC, Heart of Russia: al 24 febbraio, mancavano circa 6-8 settimane al completamento.

Poi il mondo è stato sconvolto da tragici avvenimenti e gli sviluppatori cechi, dopo averci riflettuto su, hanno deciso di cancellare il DLC, per rendere chiaro che non ci sia alcuna tolleranza verso l'aggressione russa. Anzi, nel frattempo è stato rilasciato un altro DLC per il gioco, Ukrainian Paint Jobs Pack, che permette di decorare le motrici dei camion con i colori della bandiera ucraina e il cui ricavato è stato devoluto in favore delle vittime della guerra.