Gamesurf

Embracer Group pigliatutto

Cinque acquisizioni in una volta per il gigante svedese

Embracer Group pigliatutto
Tiscali GameSurf

La holding svedese Embracer Group rappresenta una delle più grandi realtà dell'industria videoludica europea, con svariate decine di software house sussidiarie. Negli ultimi anni Embracer si è espansa senza sosta, assicurandosi uno studio dietro l'altro, ma il 21 dicembre ha voluto esagerare e ha comunicato di aver raggiunto altri cinque accordi di acquisizione. In primis Dark Horse Media, LLC, grande casa editrice americana di fumetti che controlla più di 300 proprietà intellettuali, destinata a diventare il decimo gruppo operativo della holding. Poi c'è la tedesca Spotfilm Networx GmbH, leader nel settore della pubblicità. Quindi DIGIC Holdings Kft, studio ungherese specializzato nella produzione di trailer e video cinematografici. Non potevano ovviamente mancare esponenti del mondo dei videogame, e così aggiungiamo alla lista Shiver Entertainment Inc., software house di Miami che ha collaborato con i big del settore nello sviluppo di titoli quali Mortal Kombat 11, FIFA e Guitar Hero. Per finire, sotto l'ala protettiva di Embracer è finito pure il publisher californiano di videogame Perfect World Entertainment.