Gamesurf

Dismissione dei negozi online WiiU e 3DS, ecco le date

Nintendo garantirà l'accesso ai contenuti acquistati anche dopo la chiusura

Dismissione dei negozi online WiiU e 3DS, ecco le date
Tiscali GameSurf

Lo scorso febbraio, Nintendo ha annunciato la dismissione dei negozi online delle console WiiU e 3DS, fornendo contestualmente delle date indicative. La compagnia giapponese ha appena comunicato le date precise: a partire dal 29 agosto, non sarà più possibile usare una Nintendo eShop Card per aggiungere fondi ad un account WiiU e 3DS. A partire dal 27 marzo 2023, non sarà più possibile effettuare acquisti per WiiU e 3DS su Nintendo eShop, né scaricare contenuti gratuiti come le demo, né riscattare codici.

Eventuali fondi rimasti inutilizzati dopo quella data potranno venire spesi esclusivamente per acquistare contenuti per Nintendo Switch. Il gioco Fire Emblem Fates verrà tolto dal negozio con un mese di anticipo, il 28 febbraio. Nintendo specifica che, nonostante i negozi non saranno più attivi, i contenuti acquistati potranno ancora venire scaricati e usufruiti, anche in modalità online.

La dismissione dei negozi virtuali solleva problemi per quella che potremmo definire "cultura videoludica", laddove ci sono titoli che non saranno più disponibili per la vendita al pubblico su alcuna piattaforma. Si tratta di un problema sentito da una certa parte della comunità dei gamer, che merita di venire approfondito; tuttavia, ci sentiamo di segnalare la correttezza del comportamento di Nintendo, che ha comunicato la dismissione con più di un anno di anticipo.