Gamesurf

Diablo Immortal ritarda in Cina

Ma il titolo Blizzard è comunque un successo

Diablo Immortal ritarda in Cina
Tiscali GameSurf

Il lancio di Diablo Immortal può già considerarsi un successo: dopo due settimane dall'uscita, lo spinoff mobile del celebre franchise Blizzard poteva contare su 8,5 milioni di download, che hanno generato introiti per oltre 24 milioni di dollari. Questi ottimi numeri sono stati realizzati senza che Immortal sia ancora sceso in campo sul mercato in assoluto più redditizio, quello cinese. Tuttavia, come riporta l'agenzia di stampa Reuters, l'esordio in Cina dovrà aspettare più del dovuto: inizialmente previsto per domani, il publisher NetEase (che si è occupato anche dello sviluppo, accanto a Blizzard) ha deciso di rinviarlo a data da destinarsi. Il motivo ufficiale è che occorrano ulteriori ottimizzazioni prima del lancio, anche se non si conoscono i dettagli.