Gamesurf

Destiny presenta Season of the Risen

La nuova stagione parte il 22 febbraio

Tiscali GameSurf

Una decina di giorni fa il destino di Bungie è cambiato con l'entrata a far parte dei Playstation Studios, un investimento da 3,6 miliardi di dollari. Uno dei motivi che hanno indotto Sony ad acquisire la software house americana sta nell'esperienza di Bungie nel campo dei game-as-a-service, mercato che Sony ha intenzione di aggredire nell'arco dei prossimi cinque anni. Questa esperienza ha un nome, Destiny: Destiny 2 è uno dei titoli più importanti del settore e sta per entrare nella sua sedicesima stagione. Per l'occasione, Bungie ha pubblicato un video dove gli sviluppatori discutono dei contenuti futuri. Innanzitutto viene svelato che la nuova stagione si chiamerà Season of the Risen e che questa partirà ufficialmente il 22 febbraio ma la principale antagonista, la strega Savathun (ovvero the Witch Queen), si potrà affrontare in raid a partire dal 5 marzo. Sappiamo già da qualche mese che Season of the Risen porterà con sé due nuovi dungeon, il cui costo sarà però superiore a quello dei contenuti analoghi venduti in precedenza e che i fan non hanno preso bene la cosa; resta da verificare se questo inciderà sul successo futuro di Destiny 2.