Cyberpunk verrà apprezzato nel lungo periodo

Ne è convinto il presidente Kiciński

Cyberpunk verrà apprezzato nel lungo periodo
Tiscali GameSurf

Il presidente di CD Projekt, Adam Kiciński, ha concesso una lunga intervista al quotidiano polacco Rzeczpospolita (non chiedeteci come si pronunci). Secondo Kiciński, Cyberpunk 2077 è stato il progetto di gran lunga più ambizioso nella storia della compagnia e, nonostante un primo anno a dir poco travagliato, nel lungo periodo verrà percepito dai videogamer come un gioco molto buono e continuerà a vendere, grazie al supporto che CD Projekt gli sta dedicando.

Nel primo trimestre del 2022 verrà rilasciato il prossimo grande update, la patch 1.5, nonché le versioni per Playstation 5 e Xbox Series X|S. Anche Witcher 3, come sappiamo, riceverà un aggiornamento next-gen, ma trattandosi di un titolo che è stato sviluppato ormai sette anni fa questo processo sta richiedendo più tempo del previsto. Sul fronte societario, da un lato Kiciński non esclude che nella grande famiglia di CD Projekt possano entrare a far parte altri studi importanti (il mese scorso vi abbiamo dato notizia dell'acquisizione di The Molasses Flood), mentre dall'altro lato chiarisce che CD Projekt stessa resterà indipendente, non verrà fagocitata da uno dei grandi colossi del mondo videoludico.