Blizzard sta ascoltando i suoi fan per Diablo II: Resurrected

Condivise online le correzioni fatte dopo l'alpha test

Blizzard sta ascoltando i suoi fan per Diablo II: Resurrected
Tiscali GameSurf

Per Diablo II: Resurrected, remake del famosissimo RPG del 2000, lo scorso aprile è stato svolto un test tecnico che ha coinvolto un ristretto numero di fan, su una versione alpha. Con un lungo post sul suo sito ufficiale, Blizzard ha voluto condividere le modifiche apportate a seguito dei feedback ricevuti. Una serie di dettagli grafici, come effetti visivi e icone, è stata modificata seguendo l'imput ricevuto dai tester. In maniera analoga ci sono stati svariati ritocchi all'interfaccia, in particolare con l'aggiunta di font più leggibili, e sono state smussate certe meccaniche vetuste, come rendere automatica la raccolta manuale dell'oro o ottimizzare i punti di respawn.

Cambiamenti minori hanno interessato altri aspetti, come il sonoro. Non sappiamo dire se il risultato finale sarà all'altezza dei propositi di Blizzard, ma questa condivisione dei cambiamenti effettuati sui feedback dei giocatori ci piace molto. Nel prossimo agosto, Diablo II: Resurrected avrà una closed beta riservata a chi ha preordinato il titolo, a cui seguirà una open beta in un secondo momento.