Battlefield 6 potrebbe includere anche i disastri naturali?

Anche terremoti e tsunami andranno a complicare la vita dei soldati del 2030 nel prossimo capitolo della saga Battlefield

Battlefield 6 potrebbe includere anche i disastri naturali
Tiscali GameSurf

Secondo un leaker, tale Tom Handerson, il prossimo capitolo di Battlefield potrebbe tenere in considerazione anche eventuali disastri naturali che potrebbero influire non solo sulla conformazione della mappa di gioco, ma anche sullo stato di salute del giocatore stesso. Una possibilità non troppo distante da quanto abbiamo già visto anche nei capitoli precedenti, dal momento che DICE ha sempre tenuto in alta considerazione la distruttibilità degli elementi di contorno, come edifici e costruzioni.

Si tratterebbe quindi di estendere il tutto ad una porzione considerevole dell’ambiente di gioco, inserendo elementi quali terremoti, tsunami, tifoni etc. Inoltre, lo stesso leaker settava il periodo storico di Battlefield 6 nel 2030, con l’introduzione di droni da combattimento e altri elementi futuristici, con i giocatori chiamati a scegliere se schierarsi con una delle due fazioni in gioco che saranno…. Indovinate un po'? America e Russia. Al momento DICE non ha rilasciato dichiarazioni, ma presto avremo informazioni di prima mano su Battlefield 6, dal momento che il gioco dovrebbe essere rilasciato proprio quest’anno.