Assassin's Creed si sarebbe dovuto concludere su una astronave

Poi Ubisoft ha rivisto i suoi piani

Assassin's Creed si sarebbe dovuto concludere su una astronave
Tiscali GameSurf

Il portale Eurogamer riporta che Lars de Wildt, ricercatore presso l'università belga KU Leuven, ha intervistato alcuni dei membri del team responsabile della prima trilogia di Assassin's Creed, quella che ha per protagonista Desmond Miles. Stando ai resoconti, in particolare a quelli del creatore originale Patrice Désilets e del direttore creativo Alex Hutchinson, i piani originali per concludere la trilogia di Desmond prevedevano che questi sconfiggesse Abstergo utilizzando le conoscenze e le abilità dei suoi predecessori Ezio e Altair; inoltre, a seguito della fine del mondo nel 2012, Desmond si sarebbe ritrovato con Lucy su una astronave, per andare a ricominciare altrove la razza umana come novelli Adamo ed Eva. Proprio per questo motivo Lucy si chiamerebbe così, in onore dell'omonimo australopiteco. Come sappiamo, in seguito Ubisoft ha rivisto i suoi piani.