Gamesurf

Activision Blizzard riceve un'accusa formale da un sindacato

L'ultimo capitolo di una storia ancora lungi dalla conclusione

Activision Blizzard riceve un'accusa formale da un sindacato
Tiscali GameSurf

Il Communication Workers of America (CWA) è il più grande sindacato relativo alle telecomunicazioni in America, con oltre 700.000 affiliati. Questo sindacato ha appena accusato formalmente Activision Blizzard di pratiche lavorative scorrette (unfair labor practice, ULP), per le intimidazioni ai dipendenti e i tentativi di disgregare le loro unioni attuati negli ultimi mesi. Lo scandalo delle molestie sessuali aveva spinto i dipendenti a organizzarsi collettivamente, creando movimenti come "A better ABK", allo scopo di ottenere il rispetto dei propri diritti; alché Activision Blizzard aveva risposto rivolgendosi allo studio legale WilmerHale, che ha la fama di distruttore di unioni dei lavoratori. L'atto di accusa del CWA ha lo scopo di portare la questione all'attenzione del National Labor Relations Board, l'agenzia governativa degli USA deputata a far rispettare i diritti dei lavoratori.