Gamesurf

Un giapponese ha speso 40.000 € per chiedere il ritorno di F-Zero

Un nuovo episodio del racing game futuristico farebbe piacere anche a noi

Un giapponese ha speso 40.000 € per chiedere il ritorno di F-Zero
Tiscali GameSurf

Durante l'ultimo meeting degli azionisti di Nintendo, tenutosi lo scorso mercoledì, un investitore ha chiesto numi circa l'eventualità di sviluppare un nuovo capitolo di F-Zero, una serie la cui ultima apparizione risale al lontano 2004 su Game Boy Advance. Il presidente Shuntaro Furukawa ha commentato sostenendo che sarebbe difficile produrre un sequel per ogni gioco richiesto dai fan, ma che è grato per l'interesse, mentre il manager generale Shinya Takahashi ha mostrato maggiore apertura, affermando che Nintendo prenda sempre in considerazione la possibilità di creare dei sequel.

L'aspetto veramente curioso della domanda su F-Zero, però, è che colui che l'ha posta ha speso oltre 5,6 milioni di Yen, pari a circa 40.000 €, per avere la chance di farla! Per poter partecipare al meeting bisognana ovviamente disporre di un numero minimo di azioni Nintendo e un fan di F-Zero ha investito una somma tanto importante a tal scopo. Noi auguriamo a lui (e a noi stessi) che un sequel del racing game futuristico veda presto la luce.