Vivendi rinuncia definitivamente all'acquisizione di Ubisoft

Ceduta l'intera quota azionaria dopo una battaglia durata anni

Di Fabrizio Cirillo (21 Marzo 2018 - 10:44)
Vivendi rinuncia definitivamente all'acquisizione di Ubisoft

Dopo un tira e molla durato anni costellato anche di estenuanti battaglie legali, Vivendi ha deciso di rinunciare definitivamente alla scalata ostile nei confronti du Ubisoft e di cedere l'intero pacchetto azionario in suo possesso pari al  27,3% della societā.

Parte di questa quota (il 2,7%) sarā acquistata dai fratelli Guillemot che porteranno pertanto la propria quota azionaria al 18,5%, mentre il resto sarā ovviamente rimesso in circolo sul mercato azionario ed affidato al miglior offerente.