Vivendi abbandona definitivamente la scalata ad Ubisoft

Saranno cedute anche le quote attualmente in mano al gruppo

Di Fabrizio Cirillo (28 settembre 2018 - 10:35)
Vivendi abbandona definitivamente la scalata ad Ubisoft

Il caso Ubisoft vs Vivendi è arrivato alla stretta finale. Dopo il muro innalzato dai fratelli Guillemot ed il conseguente stop al tentativo di scalata ostile da parte di Vivendi, la stessa casa ha annunciato l'intenzione di cedere tutte le quote azionarie in proprio possesso entro la fine dell'anno fiscale attualmente in corso, che si concluderà a marzo 2019. Contestualmente Vivendi ha confermato la chiusura di un accordo con la casa di Assassin's Creed, impegnandosi a non acquistare più azioni di Ubisoft per i prossimi cinque anni.