Ubisoft volta le spalle a Steam

The Division 2 sbarcherà sullo store di Epic

Di Fabrizio Cirillo (10 gennaio 2019 - 08:40)
Tom Clancy's The Division 2

A quanto pare "le ragioni" addotte da Epic sono state sufficienti per convincere Ubisoft a strizzare l'occhio all'Epic Games Store. Dopo anni di dominio indiscusso di Steam, Ubisoft ha infatti deciso di abbandonare la piattaforma targata Valve e di affidare  la versione PC di The Division 2 alla neonata controparte di casa Epic.

Come specificato da Chris Early di Ubisoft, The Division 2 sarà solo il primo passo verso una partnership a più ampio respiro con lo store di Epic (che tratterrà solo il 12% sulla vendita dei giochi contro il 25% di Steam che cala al 20 nel caso in cui siano previste oltre 50 milioni di copie del gioco) ma ha anche assicurato che tutti i pre-order del gioco effettuati su Steam fino ad oggi saranno comunque rispettati.

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 217600
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 217597
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216620
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216617
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216614
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216611
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216608
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216605
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216602
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216599

Tom Clancy's The Division 2

Disponibile per: Xbox One, PC , PS4
Tom Clancy's The Division 2 PC Cover
Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International

1

Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.