The Division 2 strizza l'occhio al Freesync su Xbox One?

Così parrebbe stando alle indicazioni di Microsoft

Di Fabrizio Cirillo (29 gennaio 2019 - 10:41)
Tom Clancy's The Division 2

Dopo averlo implementato sia su Xbox One S che su Xbox One X, The Division 2 potrebbe diventare il primo gioco per Xbox One a supportare ufficialmente il Freesync. Stando alle indicazioni apparse sul Microsoft Store, il titolo di casa Ubisoft dovrebbe, infatti, disporre di una frequenza di aggiornamento variabile, con il framerate non più bloccato ai classici 30 FPS.

Il target di The Division 2 saranno dunque i 60 FPS, che potrebbero essere tuttavia riservati alle risoluzioni inferiori al 4K. In quest'ultimo caso è plausibile pensare ad una soluzione di compromesso, con il framerate bloccato ai classici 30 FPS, almeno su Xbox One X.

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 217600
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 217597
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216620
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216617
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216614
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216611
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216608
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216605
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216602
Tom Clancy's The Division 2 - Immagine 216599

Tom Clancy's The Division 2

Disponibile per: Xbox One, PC , PS4
Tom Clancy's The Division 2 PC Cover
Empire

Hot News

Cyberpunk 2077 sarà ben diverso da quanto visto nella demo

1

Cyberpunk 2077 sarà ben diverso da quanto visto nella demo

La demo dello scorso E3 mostrava solo un piccolo frammento del gioco.

Empire
Avengers Endgame

4

Avengers Endgame

Fine dei giochi?

The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International

1

Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!