Take Two strizza l'occhio agli indipendenti

Non si vive di solo Red Dead Redemption

Di Fabrizio Cirillo (15 Dicembre 2017 - 12:28)
Take Two strizza l'occhio agli indipendenti

Viste le IP in suo possesso non possiamo certo parlare di un momento di crisi, ma di sicuro per Take Two scommettere anche su cose completamente differenti è un modo come un altro per diversificare il mercato, magari nella speranza di trovare qualche perla nascosta.

E così, dopo Ubisoft, Deep Silver, Square Enix ed EA i responsabili di Red Dead Redemption hanno deciso di avvicinarsi anche al mercato degli indipendenti attraverso la creazione dell'etichetta "Private Division", all'interno del quale dovrebbero confluire i titoli "scommessa" del prossimo futuro.

Al momento i titoli già in previsione sono Ancestors: The Humankind Odyssey, Project Wight (creato da due ex di  DICE), un nuovo RPG di di Obsidian Entertainment firmato da due dei creatori di Fallout, un FPS di V1 Interactive firmato dal co-creatore di Halo e Kerbal Space Program.

Da notare che ad eccezione di quest'ultimo (già disponibile), tutti gli altri titoli non dispongono di una data di uscita indicativa e presumibilmente debutteranno non prima del 2019.