Shiness: dalla Francia, un JRPG per PC

Il progetto Kickstarter

Di Tommaso Alisonno (12 maggio 2014 - 15:53)
Shiness: The Lightning Kingdom

Il team indie Francese Ynnis Interactive ha varato su Kickstarter il progetto per il finanziamento del suo nuovo progetto: si tratta di Shiness, un RPG dalle fortissime tinte Nippofile. Non a caso gli stessi sviluppatori dichiarano di essersi ispirati, soprattutto per il sistema di combattimento, ai Manga ed agli Anime, citando Naruto e Dragonball tanto per dirne due.




Il gioco per il momento è previsto per PC e Mac e menziona Inglese e Francese come linguaggi disponibili: il primo obiettivo, per realizzare questo progetto, è quello dei 100.000$, di cui il team ha già ottenuto oltre la metà. Se poi questa soglia dovesse essere superata con slancio, non ci stupiremmo di veder arrivare nuovi traguardi come il supporto multilingua o la realizzazione su console.




Vi lasciamo con il primo trailer e le prime immagini di un gioco veramente promettente.







Shiness: The Lightning Kingdom
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113468
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113467
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113466
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113465
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113464
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113463
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113462
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113461
Shiness: The Lightning Kingdom - Immagine 113460



Shiness: The Lightning Kingdom

Shiness: The Lightning Kingdom PC Cover
Empire
Empire
The Silence
The Silence

Un cast d'eccezione ma poca sostanza per il nuovo horror targato Netflix

Star Wars Episodio IX

9

Star Wars Episodio IX

Analizziamo il trailer e scopriamo qualche teoria.

Avengers Endgame

1

Avengers Endgame

Le differenze tra l'avventura cartacea e il film

Men in Black International
Men in Black International

Fantascienza che sa far ridere!

La caduta dell'impero americano
La caduta dell'impero americano

Può un regista ultrasettantenne girare un film come se fosse un trentenne? Se ti chiami Denys Arcand, sì.