Secondo Sony l'E3 ha sempre meno rilevanza

Così Shawn Layden spiega l'assenza del gruppo alla prossima edizione

Di Fabrizio Cirillo (12 febbraio 2019 - 12:08)
Secondo Sony l'E3 ha sempre meno rilevanza

Nel corso di una recente intervista con CNET, il presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, Shawn Layden, ha parlato dei motivi che hanno portato Sony alla decisione di non prendere parte alla prossima edizione dell'E3, sostenendo la scelta con la necessità di puntare su qualcosa di nuovo.

Secondo Layden, la fiera losangelina sta perdendo gradualmente il proprio impatto sul fronte giornalistico, con il continuo degrado delle attività "professionali" degli espositori in favore di un format sempre più vicino ad un festival dei videogiochi in cui non i vari partners si incontriamo solo per rilasciare le rispettive  nuove bombe.

Per il presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide servirebbe insomma un'inversione di tendenza piuttosto radicale, per trasformare l'E3  in una fiera molto più vicina ai concetti vincenti del Comic-Con, con panel dedicati che consentano l'avvicinamento degli sviluppatori ai proprio fan.

Ed ovviamente, se questo non dovesse accadere Sony  potrebbe anche valutare di continuare a declinare cortesemente l'invito.

  sony