Rilasciata la patch di Dark Souls II: Scholar of the First Sin

Le armi non si autodistruggono più a 60 FpS

Di Tommaso Alisonno (7 maggio 2015 - 18:51)
Dark Souls II: Scholar of the First Sin

Gli utenti PC con un sistema sufficientemente potente da gestire il frame-rate di 60 FpS lamentavano il problema già da un anno, ma c'è voluta la Scholar of the First Sin Edition per PS4 e Xbox One perché la questione ottenesse la giusta visibilità. Finalmente, From Software ha rilasciato una patch per Dark Souls II - nella succitata versione "definitiva" - grazie alla quale l'usura delle armi non aumenta vertiginosamente nel gioco a 60 FpS. Al momento, il cerotto è disponibile solo tramite Steam, ma presumibilmente arriverà ben presto sulle due console di nuova generazione.




Chi l'ha provata garantisce che, finalmente, le armi hano una durezza adeguata, o per lo meno analoga alla versione a 30 FpS.




Meglio tardi che mai!




Avete letto la nostra Recensione della nuova edizione?



Dark Souls II: Scholar of the First Sin
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147783
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147778
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147773
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147768
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147763
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147758
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147753
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147748
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147743
Dark Souls II: Scholar of the First Sin - Immagine 147738