Per Take 2 il salto generazionale non sarà un problema

La tecnologia attuale consente da tempo passaggi non traumatici

Di Fabrizio Cirillo (15 maggio 2019 - 10:14)
Per Take 2 il salto generazionale non sarà un problema

Nel corso della conferenza seguita agli ultimi risultati finanziari del gruppo, l'amministratore delegato di Take-Two Interactive, Strauss Zelnick, ha parlato apertamente della nuova generazione di console, confidando nella possibilità di procedere ad un passaggio non troppo traumatico sul fronte dello sviluppo dei videogiochi:

"Onestamente non ci aspettiamo che la prossima generazione sia particolarmente dirompente per il semplice motivo che come editori siamo già a nostro agio con la tecnologia attuale e futura. Se è vero che il passaggio da PS2 / Xbox a PS3/ Xbox 360 è stato particolarmente complicato da gestire, lo stesso non è accaduto con l'ultima generazione di console, e confidiamo sul fatto che succederà lo stesso anche con l'arrivo di PS5 / Xbox Scarlett".

Insomma, l'hardware attuale è già sufficientemente standard per garantire passaggi non troppo traumatici esattamente come avviene già da tempo su PC.

  take 2,  ps5,  new xbox