Nuove grane in casa Quantic Dream

Il Consiglio di Parigi indaga sulla situazione del gruppo

Di Fabrizio Cirillo (8 febbraio 2018 - 16:12)
Nuove grane in casa Quantic Dream

Le grane legate ai presunti atteggiamenti discriminatori all'interno dei propri uffici, con un ambiente di lavoro tossico fatto di battute sessiste ed azioni atte ad umiliare alcuni dipendenti hanno portato Quantic Dream di fronte al Consiglio di Parigi.

Danielle Simonnet del Partito di Sinistra francese ha, infatti, preteso una verifica approfondita sulle condizioni di lavoro all'interno degli uffici di Quantic, giustificando la richiesta con la necessitą di appurare la veritą in seno ad una societą che usufruisce anche di contributi statali.

Qualora fossero confermate le accuse, il Consiglio di Parigi potrebbe addirittura procedere con una richiesta di rimborso nei confronti di Quantic, rea a quel punto di utilizzare contributi statali nonostante una condotta contraria all'etica lavorativa dello Stato.