Milano si ferma per il lancio di Deep State

RealtÓ o finzione?

Di Luca Gambino (9 Aprile 2018 - 15:31)
Milano si ferma per il lancio di Deep State

In occasione del lancio di Deep State, in questi giorni largo La Foppa a Milano si Ŕ trasformata in un set a cielo aperto. Nei pressi della maxi affissione dedicata a Deep State e all’interno dello stesso impianto pubblicitario - divenuto per l’occasione palcoscenico- i passanti assistono a uno spettacolo che trasforma la location in un vero e proprio set di un film d’azione.

Grazie alla partecipazione di stuntmen professionisti e attori in incognito sparsi tra la folla, a Largo La Foppa ogni giorno parte una mise-en-scŔne fatta di inseguimenti, azioni spettacolari e rapimenti alla Bond che richiama il concept della serie, la dicotomia realtÓ-finzione: “niente e nessuno Ŕ ci˛ che sembra”.

Lo show regala momenti di grande spettacolo e divertimento e viene ripetuto due volte nell’arco della giornata. Un evento concepito per indirizzare traffico sui social media tramite l’hashtag dedicato (#DeepState) e stimolare la produzione di user generated content.

DEEP STATE – LA SERIE

DEEP STATE, la prima serie tv di produzione europea dei canali Fox, Ŕ uno spy thriller in 8 puntate dal respiro internazionale. Girata fra Marocco, Medio Oriente e Inghilterra, e giÓ rinnovata per una seconda stagione ancora prima della messa in onda, Deep State sarÓ in onda in Italia dal 9 aprile su FOX (Sky, 112) e in contemporanea in 50 paesi, compresi USA, Canada e Australia

Il protagonista Max Easton (Mark Strong; Syriana, Zero Dark Thirty, Sherlock Holmes, The imitation game) Ŕ un ex agente dell’MI6, l’agenzia di intelligence britannica. Sullo sfondo, un complotto internazionale volto a trarre profitto dal caos in Medio Oriente.
Nel cast anche Joe Dempsie (Game of Thrones), Karima McAdams (Fearless, Vikings), Alistair Petrie (The Night Manager), Anastasia Griffith (Damages).